RI.Blog

Sul Gazzettino i dati di Ri.Analisi sul sovraindebitamento

DATA PUBBLICAZIONE: 13 Marzo 2017
placehold
placehold

7 milioni di indebitati in Italia, di cui più di 30mila solo nel Friuli Occidentale.

Questi ed altri dati nel Gazzettino del 12 marzo 2017, che dedica la sua sezione PrimoPiano al sovraindebitamento, con un articolo redatto in collaborazione con Ri.Analisi. 

In particolare, abbiamo voluto divulgare i numeri impressionanti di questo fenomeno, ancora sottovalutato, e portare la testimonianza di un dipendente pubblico di Pordenone.

Come lui, moltissimi privati cittadini, professionisti e microimprese soffrono una situazione di indebitamento insostenibile: grazie alla legge 3/2012 una via d'uscita c'è, per liberarti dai debiti e ripartire da zero.


Infine, per tutelare i negozianti, abbiamo stipulato un accordo con Ascom Confcommercio Pordenone.


Il caso concreto

Il privato cittadino di Pordenone

La situazione di un dipendente pubblico, con moglie e figli, precipita quando dopo la separazione non riesce a sostenere le numerose e ingenti spese. Inizia ricorre al credito, ma si ritrova presto in un circolo vizioso per il quale non vede via d'uscita.

Nell'articolo abbiamo descritto ampiamente i dettagli del suo caso e come è riuscito a chiudere tutte le sue posizioni debitorie e ripartire da capo.

Negozi in affanno

L'accordo con Ascom per tutelare i negozianti

L'esercito dei debitori non si compone solo di famiglie e consumatori, ma riguarda una serie di altri soggetti non fallibili. 

Nella seconda parte della sezione spieghiamo più nel dettaglio quali sono le figure giuridiche tutelate dalla Legge 3/2012. Scopri nella versione integrale se puoi beneficiare della cosiddetta legge "salva suicidi".

Condividi su:
Categoria: Dicono Di Noi